martedì 5 febbraio 2013

Ravioli gratinati

Tra le tante ricette di famiglia, ce n'è una che non si sa bene da dove arrivi ma è assai apprezzata da tutti:  quella dei ravioli gratinati.
Io li ho preparati sabato scorso e me ne sono scofanata un bel tot.




Ingredienti (2-3 persone):
250 gr di ravioli quadrati piccolini
2 tazzine sugo di pomodoro
200 gr fontina a cubetti (o mozzarella da pizza, o scamorza)
2 cucchiai di latte
parmigiano grattugiato ad libitum
Lessare MOLTO AL DENTE i ravioli in acqua salata. Scolarli, rimetterli nella pentola dove sono stati lessati, condirli con il sugo di pomodoro, un bel po' di parmigiano, la fontina e il latte, mescolare bene. 
Ungere un tegame antiaderente, mettere i ravioli in un unico strato (alto circa 2 cm) e, sopra a tutto, altro parmigiano. 
Infornare in forno caldissimo sinché compare la crosticina dorata.
Varianti: si può usare sugo ai funghi, sugo alle verdure, sugo al tonno (con ravioli di magro), sugo che avete avanzato, insomma ;-))

5 commenti:

  1. Mi sembrano buoni, poi a me piacciono molto le cose al forno.

    RispondiElimina
  2. che i ravioli son gratinati, ma i tortellini sarebbero in brodo, ma...

    (comunque, mi piace l'idea: sperimenterò nel microfornetto)

    RispondiElimina
  3. Bbbbooni!
    I ravioli li adoro come i tortellini!!
    Messi a strati con 4 formaggi diversi!

    RispondiElimina
  4. stampo, porto a casa e preparo.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.