venerdì 24 ottobre 2014

Cat circles

Dopo i cerchi nel grano arrivano i gatti nei cerchi, o cat circles che dir si voglia.
Secondo una teoria, non si sa di chi, che sta impazzando sul web, se si dispone un contorno a terra, tipo questo:


o questo:

il gatto non saprà resistervi e ci si metterà dentro, restandovi, in teoria "intrappolato".



In pratica, conoscendo i gatti, l'unico cerchio in cui stanno, e solo sin che gli garba, è il seguente:

giovedì 23 ottobre 2014

Camminata di precisione

A ulteriore conferma del fatto che i giapponesi sono "strani", ecco il video di un loro sport:



Trattasi del “Shuudan Koudou”, letteralmente “azione collettiva”, aka Japanese Precision Walking.
L’allenamento è molto duro: prima delle gare-esibizioni, i gruppi si allenano per cinque mesi, tre volte alla settimana. Qualcuno ha calcolato che negli allenamenti finiscono per camminare per quasi 1.200 Km, pari alla distanza tra Roma e Parigi. Le squadre sono solitamente organizzate dalle università, e i partecipanti ritengono che questa attività potrà tornare loro utile quando dovranno lavorare in team.

A me 'sta cosa ricorda l'addestramentodei cani. O dei militari per le sfilate, il che non è poi tanto diverso.

mercoledì 22 ottobre 2014

Risoluzione lumbard dei problemi

Lombardia: rimandata di 1 anno la nuova classificazione sismica del territorio.

Il motivo del rinvio?
[per] allineare la nuova zonazione con le nuove disposizioni regionali inerenti le procedure di controllo e gestione delle attività urbanistico-edilizie finalizzate alla prevenzione del rischio sismico, in corso di definizione.

Bene, bravi, bis.
Ora resta solo da avvisare i terremoti che devono fare i bravi per almeno un altro anno.
Ma don't worry, ghe pensa lù: il Bobo.

martedì 21 ottobre 2014

CollegaX, sa tutto lui

From: collegaX
To: dalle8alle5
Sent: Friday, October 17, 2014 2:40 PM
Subject: Fw: Schede di sicurezza
Ti giro la mail del cliente SuperMegaDitta che vuole le schede di sicurezza del 2875 e 2876.
Gli ho promesso che gliele mandiamo subito, ce le hanno bisogno al più presto, fai il prima possibile.
----- Original Message -----
From: Pinco Palla@SuperMegaDitta.it
To: collegaX
Sent: Friday, October 17, 2014 2:10 PM
Subject: Schede di sicurezza
Come da accordi telefonici intercorsi con Vs Dr. collegaX in data odierna si richiedono le schede di sicurezza relative ai seguenti materiali:
Liquido Speciale 2875
Liquido Speciale 2876
In attesa, porgiamo cordiali saluti.
Pinco Palla
SuperMegaDitta

mepensa: e perché mai hai parlato tu con SuperMegaDitta?
breve indagine (leggi spetegules) e scopro che, non si sa il motivo, collegaX è andato, tempo fa, a "trovare" i clienti più importanti, lasciando, ovviamente, il biglietto da visita con tuuuutti i suoi recapiti

From: dalle8alle5
To: collegaX
Sent: Friday, October 17, 2014 2:55 PM
Subject: Fw: Schede di sicurezza
Non so manco cosa siano Liquido Speciale 2875 e 2876, non è roba che noi vendiamo/trattiamo e quindi non abbiamo nessuna scheda di sicurezza.

From: collegaX
To: dalle8alle5
Sent: Friday, October 17, 2014 3:15 PM
Subject: Fw: Schede di sicurezza
Sicura?

mepensa: eccerto che sono sicura, mica faccio come te che parli per dar aria al velopendulo

From: dalle8alle5
To: collegaX
Sent: Friday, October 17, 2014 3:30 PM
Subject: Fw: Schede di sicurezza

From: collegaX
To: dalle8alle5
Sent: Monday, October 20, 2014 9:17 AM
Subject: Fw: Schede di sicurezza
E' meglio se avvisi tu il cliente

From: dalle8alle5
To: Pinco.Palla@SuperMegaDitta.it
Cc: collegaX
Sent: Monday, October 20, 2014 9:30 AM
Subject: Fw: Schede di sicurezza
Buongiorno.
Contrariamente a quanto comunicatoVi dal ns collegaX, non siamo in grado di fornirVi le schede di sicurezza di Liquido Speciale 2875 e 2876 in quanto non sono prodotti da noi venduti.
Cordiali saluti.
Dalle8alle5

CollegaX non sa una cippalippa di prodotti, schede di sicurezza e affini, in quanto opera in tutt'altro campo, però, siccome è presuntuoso,  arrogante e supponente, non ammette mai la propria ignoranza su nessun argomento.
Poi, se sbaglia, tenta sempre di scaricare le figuremmerda agli altri.
Però, con me casca male.

lunedì 20 ottobre 2014

Fai da te

Necessario:
una stampante 3D
qualche pezzo da comprare in ferramenta
carta
una mente tedesca
moooolto ma mooolto buontempo.

Risultato:
una mitragliatrice che spara aerei di carta.

Vedere per credere:

venerdì 17 ottobre 2014

Caccia al tesoro!

Leggendo il giallo "Cinque" di Ursula Poznanski (download qui, togliere la spunta a "Use our download manager and get recommended downloads") ho scoperto il geocatching.
Trattasi, in sintesi, di cacce a "tesori", che poi sono oggettini di poco o nullo valore nascosti, dentro vari contenitori, in tutto il mondo. Una volta trovati, si firma il logbook, per lasciare traccia del proprio passaggio, si rimettono come e dove stavano contenitore ed oggetto (si può, con prudenza e buon senso, anche aggiungere e/o sostituire entrambi).
Per giocare serve un GPS, da tenere in mano, l'iscrizione al sito che, gratuitamente, dà le coordinate GPS del nascondiglio e la possibilità di postare i propri ritrovamenti e relativi commenti ma, soprattutto, tanta voglia di andare in giro a cercare. Si può, pagando, diventanre utenti premium, ma non so che ulteriori vantaggi ci sono in cambio.
Un po' di spiegazioni, in italiano, qui.
Questa la mappa intorno a Milano, da ridimensionare come quelle di Google:
click per ingrandire
Cliccando sopra un simbolino, esce un fumetto, come questo:
click per ingrandire
Da cui si capisce che il "tesoro" di Piazza del Duomo a Milano non è difficile da trovare, stante le stellette colorate.

Considerazione finale: sono anche cose come questa che mantengono il mio amore, totale ed assoluto, per Internet: la gente che si rende disponibile verso gli altri senza aspettarsi niente in cambio.
Condivisione, parola magica.

giovedì 16 ottobre 2014

Alle solite

Scoperta incredibile: nelle chat sessuali a pagamento chi risponde al cliente non è il/la modello/a che compare in foto/clip sullo schermo, ma qualcun altro/a, pagato/a (otto ore al giorno) per scrivere robe "stuzzicanti" all'incauto/a che ha dato il suo numero di carta di credito e paga fior di quattrini.

E pensare che, di sicuro!, in tanti credevano fosse tutto vero!

Al riguardo mi viene in mente un articolo di non so più quale rivista, risalente a venti? trenta? anni fa, quando c'erano i numeri 899 per fare sesso telefonico a costi pazzeschi.
Un giornalista aveva intervistato le donne che rispondevano alle chiamate, scoprendo così che la maggior parte di loro "lavorava" da casa e che mentre mormorava all'idiota di turno incitamenti e descrizioni sessuali fantasmagoriche, cucinava, stirava, si faceva la manicure, etc.etc..

Cambiato niente: i cretini sono sempre cretini. E, IMHO, aumentano giorno dopo giorno.