venerdì 11 dicembre 2015

Quasi laureata

Tale Arianna scrive alla D.sa Gianna Schelotto, sul forum "questioni d'amore":
[...]
Fra poco mi dovrei laureare alla triennale. so cosa voglio fare dopo: frequentare l'accademia Maestri Cioccolatieri Italiani. Posso adesso, no?
Evidentemente, no.
Ma sei matta? e poi cosa fai? la ciocolataia?!no eh, non scherziamo. piuttosto,perché non vuoi fare la magistrale, Arianna? E il dottorato? e poi sposarti con un dottore o un ingeniere e farci dei nipotini,sù da brava?
Doc, per piacere, mi dica che se ne esce senza dover scappare o fare violenza ai propri genitori. [...]

A me, leggendo, è venuto lo scoramento
Una quasi laureata, che ha fatto il liceo, scrive "so" minuscolo dopo il punto, "ciocolataia" con una c sola, gli spazi latitano; e vabbe', saranno Orrori di stUmpa, ma "ingeniere" e su con l'accento, no, per questi non ci sono scuse.
Chissà che razza di insegnanti ha avuto.

E lo so che fare la maestrina con la penna rossa non è bello, ma certi svarioni gridano vendetta.
Certo, ne faccio anch'io, ma - immodestamente - non mi pare così marchiani.


6 commenti:

  1. ImpiegataSclerata11 dicembre 2015 08:35

    In effetti ci sono certi laureati che ci si chiede come hanno fatto ad uscire dalle elementari.

    RispondiElimina
  2. No, decisamente è meglio che vada a fare la cioccolataia: deve solo imparare a scrivere "cioccolato" con 2 c...

    RispondiElimina
  3. Ma però cuesta l'aurea ha ke serrve? Melio farre l'aciocolataia.
    :D

    RispondiElimina
  4. Dovrebbe essere inserito in OGNI facoltà un corso a frequenza obbligatoria di italiano, con relativi esami, il cui punteggio ovviamente vada a fare media con quelli di tutti gli altri esami. Non frequenti il corso di italiano? Non arrivi a dare la tesi. Solo così questi laureati che la figura da CIOCOLATAI con una C se la fanno costantemente forse deciderebbero di andare a fare i cioccolatai PRIMA di iscriversi all'università.

    RispondiElimina
  5. Beh, se vuole fare la cioccolataia mi sembra che la scelta sia molto più saggia di voler fare la maestra, vista la cultura che dimostra :-)

    RispondiElimina
  6. @Impiegata: e che poi, peggio, fanno gli insegnanti
    @Ostro: il che potrebbe non essere facile
    @Duppis: ci ai raggione
    @Spoffie: il problema è la competenza di chi insegnerebbe in questi corsi
    @Giulio: mah... visto il tipo, capace che fa i cioccolatini tutti storti D-)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.