venerdì 19 giugno 2015

Indovinello

Premesso che io con la matematica, l'algebra e la geometria ho seri problemi relazionali e di feeling, cioè non ci ho mai capito, e tuttora non ci capisco, una cippalippa, che cazzpita voglion dire queste somme?


Sembrano sbagliate ma invece è un indovinello, dicono risolvibile solo da chi:
a) ha un Q.I. pari o superiore a 150 E
b) pensa fuori dagli schemi.

Funziona così:
6-4=2; 6+4=10; si mettono vicino i due risultati e si ottiene 210
per cui la risposta all'ultima riga è 7-6=1; 7+6=13 quindi 113.

Bon, io non ci sarei mai arrivata da sola, quindi non possiedo le qualità di cui al punto a) e b).
Niente, me ne farò una ragione.

10 commenti:

  1. No, non serve un QI di 150. Serve solo il pensare fuori dagli schemi, mettersi in testa che questo è un quiz logico e NON matematico. Quando ha iniziato a circolare su web, l'ho proposto al figlio di un mio amico; questo ragazzo ha il 4 fisso di matematica, ma l'ha risolto senza pensarci su nemmeno un secondo.

    RispondiElimina
  2. Ci sono arrivato notando che la "somma" cresceva in base alla distanza tra i numeri, come se il secondo sottraesse. Da lì in poi il resto di conseguenza.
    Non sono un particolare genio della matematica (a malapena mi ricordo del liceo), ma non resisto ai giochi di logica a sfondo matematico.

    RispondiElimina
  3. ImpiegataSclerata19 giugno 2015 12:34

    Ci sono arrivata. Il che mi fa pensare che almeno a) sia una scemata. Oppure basta anche solo pensare strano.

    RispondiElimina
  4. Mah, 'sta storia del Q.I. te la tirano dietro da tutte le parti. Se non ci arrivi è solo perché lo affronti dal lato sbagliato, non perché non hai il Q.I. di Pierre de Fermat; in realtà, ho visto arrivarci dei bambini - il cui Q.I., quoziente relativo esclusivamente alla risoluzione di problemi logico-matematici, vista la scarsa esperienza è molto basso. A chi si vanta con te di avere un Q.I. che nemmeno Blaise Pascal, proponi questo quesito: "Se un mattone pesa un chilo più mezzo mattone, qual è il peso totale del mattone?" e lasciagli non più di tre secondi per rispondere.

    RispondiElimina
  5. risolto alla lettura della terza riga ma non hanno nulla a che fare con il QI ma solo con l'abitudine a questi test
    f.

    RispondiElimina
  6. A me, questi test lasciano perplesso.
    Ricordo una storiella su un test del genere, tipo "una pianta è cresciuta 5 centimetri il primo anno, 12 centimetri il secondo, trenta il terzo. Quanto sarà alta il quarto anno".
    I ragionieri impazzirono di equazioni.
    Il figlio di contadino rispose "boh, dipende da come è stata la primavera"

    RispondiElimina
  7. Come te non ci sarei mai arrivata, ma rispetto a te, non me ne fotte un ....o!!!
    Ma possibile che debbano sempre elaborare tesi e teorie per mostrare che loro sono dei geni e gli altri delle amebe?
    Ma andassero a fan...o.
    Buon fine settimana Dalle ;-))
    Tina

    RispondiElimina
  8. @Gianni, @Verzasoft, @Impiegata, @F.: io non l'avrei mai risolto, nemmeno se ne andava della mia stessa vita
    @Mepps: riguardo ai mattoni, il mio cervello si è spento al punto di domanda
    @Locomotiva: risposta intelligente, quella del figlio del contadino
    @Tina: anche a me non importa un bel niente di arrivarci o no

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno che si vanta di avere un Q.I. che nemmeno Euclide, Euler e Fibonacci messi insieme rimane a girare lì su questo quesito come un pirla; un ragazzo di prima liceo scientifico che ha appena imparato le equazioni di primo grado lo risolve utilizzando la matematica; un muratore con sì e no la terza media presa a forza bruta ci arriva chiedendosi quanti mezzi mattoni ci stanno in un mattone; in ogni caso, quando lo studente e il muratore dicono al geniaccio matematico che il mattone pesa 2 chili, questo prima ci resta male, poi dice "Ah, già, ma era così semplice".

      Elimina
  9. E' questione di "pensiero laterale": forse la migliore qualità che può avere una persona (uno studioso in particolare) e che è quella che da sempre fa progredire l'umanità invece di mantenerla su binari di semplice ripetizione di azioni collaudate.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.