lunedì 2 dicembre 2013

Politici, gli acquisti incredibili

Coi soldi nostri:
  • Andrea Stara, consigliere piemontese, avrebbe comprato giochi di Dragon Ball ma l’interessato nega
  • L'ex governatore della Regione Basilicata, Vito de Filippo, secondo le accuse usò 3000 euro per l'acquisto di francobolli
  • Nel 2012 l'ex capogruppo alla regione Lazio del Pdl Franco Fiorito venne arrestato, tra le altre cose, per aver acquistato un Suv con i soldi del rimborso per affrontare una nevicata che colpì Roma
  • In Piemonte tra le spese pazze venute alla luce c'è anche un collare per bovini
  • In Emilia-Romagna qualcuno ha chiesto indietro i 50 centesimi spesi per usare un bagno pubblico
  • In Campania i consiglieri hanno speso 2,5 milioni di euro, tra cenoni, cialde dei caffè
  • Gianfranco Novero, consigliere del Piemonte, ha pagato con i rimborsi un battesimo
  • Maurizio Lupi, consigliere regionale in Piemonte, acquistò una Wii per i figli per intrattenere i figli durante le riunioni
  • L'ex vicepresidente della Regione Liguria Marylin Fusco venne accusata di acquistare con i soldi dei rimborsi cibo per gatti. L'interessata ha però smentito con forza
  • Alessandro Colautti, capogruppo del Pdl in Regione Friuli Venezia Giulia, ha chiesto il rimborso per la toelettatura del suo cane
(Fonte: Giornalettismo)


10 commenti:

  1. Tra un po' nei rimborsi spese infileranno pure le tangenti.

    RispondiElimina
  2. Di Maurizio Lupi, un uomo, un partito, non si può dimenticare quando ha invitato la sosia di Marylin come esperta d'ambiente.

    E suul rimborso pubblico per la pappa dei gatti, mi mostrerei comprensivo: è impressionante quando mangia un gatto di rappresentanza.
    Mi immagino che la presidente Fusco facesse riunioni in tailleur pantalone grigio chiaro con il gatto bianco peloso in braccio.

    RispondiElimina
  3. una lista dell'orrore che ci fa capire bene da chi siamo stati e siamo (in parte) governati...

    RispondiElimina
  4. "L'ex vicepresidente della Regione Liguria Marylin Fusco venne accusata di acquistare con i soldi dei rimborsi cibo per gatti. L'interessata ha però smentito con forza"

    Insomma, se lo mangiava lei.

    RispondiElimina
  5. per questo le cose vanno male

    RispondiElimina
  6. Strata ha ragione da vendere nel negare l'acquisto dei giochi, ma chi lancia certe notizie dove le prende?

    Strata è indagato per l'acquisto di una falciatrice e il relativo rimborso, questo acquisto non lo ha potuto negare, la prova è dentro il giandino di casa sua ;-)))

    Vuoi mettere che la verità nel suo caso è più cpstpsa? :-))

    Buona giornata Dalle :-))

    RispondiElimina
  7. @Pyperita: sì, davvero bella, sintetizza perfettamente come stanno le cose
    @Bernuth: no, quelle no, se le infilano direttamente nel portafoglio
    @Locomotiva: l'appetito dei gatti di rappresentanza è spaventoso, si sa; se poi è peloso tenerlo in braccio è un costo aggiuntivo
    @Ernest: esattamente
    @Cioppat: magari, ci sarebbe stato un risparmio sui rimborsi di pranzi e cene
    @Redcats: sì
    @Tina: non so dove han preso le notizie, però questa della falciatrice mancava

    RispondiElimina
  8. Info: i miei commenti non arrivano più??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte questo di info, qui non ne ho trovati di tuoi, però l'altro nel post successivo c'è.
      Forse Blogger ha avuto qualche mal di pancia.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.