martedì 29 aprile 2014

Un'altra della donna in cOrriera

L'ultimo giorno di lavoro prima di Natale la donna in cOrriera mi ha fatto un regalo.
Niente di che, uno specchietto da borsetta, però la sorpresa è stata tanta e anche il sentirmi in debito, visto che io non avevo nulla da darle in cambio.
Sentirmi in debito è una delle cose che detesto di più, in quanto non mi ritengo autorizzata, se e quando necessario, a mandare affanculo.

Non conoscendo nulla dei suoi gusti, a parte che è appassionata di cani, non avevo trovato modo di  "pareggiare" i conti sino a due settimane fa, quando mi è capitato tra "le mani" un libro in pdf, la storia di un cane raccontata da esso stesso medesimo.

Aperta parentesi: ho scoperto da poco Calibre, un gestore di e-book, e il suo fantastico plugin per rimuovere i drm. Chiusa parentesi.

Spostato il pdf su una chiavetta, gliel'ho portata.
Ah, grazie, mi hanno regalato a dicembre un coso per leggere i libri elettronici, ha detto lei tutta pimpante.
Bene, copiati il file, ho replicato io.
Sì, ma adesso non ho tempo, ti riporto la chiavetta tra un po', ha proseguito lei.
Va bene, ho concluso io.

Dopo due ore non si era ancora fatta viva, al che sono andata nel suo ufficio e le ho fatto presente che la chiavetta mi serviva.
A malincuore me l'ha resa, dicendomi che, non appena aveva un attimo libero, veniva a chiedermela.
Tornata alla mia scrivania, ho cancellato, per sempre con apposito tool, il pdf dalla chiavetta.
Ecchecazzpita!
Per far vedere che hai tantoooo lavoro fingi di non aver il tempo di copiare 1,5 Mb di roba?! Ridicolo!

Da allora, ed sono passati quindici giorni, il pdf non me l'ha più chiesto.
Non ho capito (e meno male, ché altrimenti vorrebbe dire che ragiono come lei) il perché di questa non mossa.
Però io non mi sento più in debito, e nemmeno così mi sentirò in futuro se lei mi farà un regalo inaspettato.

4 commenti:

  1. beh effettivamente 1,5 Mb sono proprio tanti! :-)

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata29 aprile 2014 16:41

    La butto lì così, poi non so: ma sei sicura che sappia che farci con una chiavetta e/o salvare i file?

    RispondiElimina
  3. Probabilmente è di quei tipi che non legge nemmeno Topolino, figuriamoci un libro...

    RispondiElimina
  4. @Ernest: orpo, è vero :-)
    @Impiegata: ora che me lo dici, nop, non sono sicura che lo sappia fare
    @Giulio: anche questo potrebbe essere vero

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.