venerdì 11 novembre 2011

11.11.11, è l'ora per amare parole

I treni inerti.
Esule e ramingo ogni mare eluse.
Ogni mare onorò Noe ramingo.
Urge gru.
I topi non avevano nipoti.
Ai clacson nonno scalcia.
E le mie sei mele?

7 commenti:

  1. E' l'ora sì. Ma verrà un'altra ora.

    RispondiElimina
  2. Ma li hai composti tu questi palindromi? Se bravissima! :)

    RispondiElimina
  3. Panta...rei, tutto scorre ;-))

    RispondiElimina
  4. Ciao Dalle 8 alle 5! Facciamoci gli auguri, un periodo storico l'abbiamo vissuto, combattuto e, oggi, l'abbiamo visto cadere! Da domani, inizieranno nuove battaglie, forse anche più dure di quelle passate!! AUGURI Dalle 8 e buon proseguimento di fine settimana! Ciao.

    A proposito... come si chiama sta cosa che leggi una frase da destra a sinistra o da sinistra a destra ed ha lo stesso significato?

    RispondiElimina
  5. Sono anche io qui. Mi sembra che tutto funzioni, ma sto imparando poco a poco. Un saluto.

    RispondiElimina
  6. @Alberto: è arrivata!!!
    @Polly: magari! no, è tutta farina del sacco di Internet
    @Ernest: sì
    @Tina: è scorso parecchio, sì
    @Carlo: palindromo
    @Pyperita: benvenuta!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.