martedì 22 gennaio 2013

Il solito pastrocchio all'italiana

A novembre 2010 è stato istituito il registro pubblico degli abbonati che si oppongono all'utilizzo del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali.
Grandi titoli sui giornali, tipo: ecco come difendersi dal telemarketing, ecco una seria tutela per i cittadini, etc. etc..
Aria fritta, ovviamente.
Già il presupposto di base è sbagliato: non devo io ppormi a ricevere qualcosa, ma il contrario, cioè io devo dire che voglio riceverla.
Mettiamoci poi che:
1) chi ha l'obbligo di controllare che i numeri a cui vuole telefonare non siano nel registro paga € 0,015 a numero e la verifica va rifatta ogni 15 giorni, quando in Inghilterra il costo è di un decimo, cioè € 0,0015 (secondo un studio del 2011 di Xl World, uno dei principali outsourcer operanti in Europa, Telecom, per esempio, paga 709 mila euro al Registro delle opposizioni sul suolo italiano mentre in Uk la cifra si aggira sui 7.093 euro e in Usa sugli 11.154 euro)
2) per chi non rispetta le regole, l'Autorità garante per la protezione dei dati personali prevede una sanzione che va dai 10 mila ai 120 mila euro. Ma che, il più delle volte, non viene applicata.

Col che si capisce il perché del flop del registro di opposizione.



6 commenti:

  1. Tra l'altro: puoi iscriverti al registro solo se il tuo numero telefonico compare sull'elenco. Te lo sei fatto togliere ma qualche ditta l'ha ricuperato dall'elenco di dieci anni fa? Bippi tuoi.
    In ogni caso, anche chi s'è iscritto ha continuato a ricevere bombardamenti di telemarketing a nastro, come se non l'avesse fatto. "Pastrocchio" è un eufemismo per "boiata", insomma.

    RispondiElimina
  2. Io sono sempre educato perché quando telefonano mi immagino dei poveri cristi dall'altra parte e taglio corto, ma certo che sono dei bei rompicoglioni.

    RispondiElimina
  3. ogni sera mi perseguita tele2...

    RispondiElimina
  4. Che spargi sale sulle mie ferite?
    Mi sono iscritta al registro...paro paro come scrivi.
    Sono passata al contrattacco, ultima chiamata da compagnia telefonica venerdi alle 13:00, alla mia dichiarazione che non mi interessa, la tipa ha insistito chiedendomi

    "lei usa internet?"

    Io
    Se le ho detto che non mi interessa, significa che quello che faccio sono cazzi miei e non suoi.

    E' da venerdì che non ricevo rotture di palle telefoniche, lei è stata l'ultima di una serie di farti fottere altrove.

    Buona giornata Dalle ;-))

    RispondiElimina
  5. @Minski: non sapevo questa cosa dei numeri non in elenco, è proprio una boiata pazzesca
    @Alberto: non sempre è possibile essere educati, ci sono quelli che ti tirano fuori dagli stracci
    @Ruben: oppovero!
    @Tina: una risposta in tipico stile Tina, che assomiglia tanto al mio

    RispondiElimina
  6. Non solo: noi abbiamo chiesto una linea telefonica e non siamo mai stati in elenco, dunque non possiamo iscriverci al registro e ci rompono lo stesso. Ogni volta chiedo dove hanno preso il mio numero che non è mai stato dato a nessuno... ma non ottengo niente, m'inca##o e basta :(

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.