lunedì 2 febbraio 2015

Il silvio l'ha presa in quel posto

Venerdì scorso Polisblog scriveva:
Sta a vedere che Matteo Renzi, “golden-boy” della politica italiana, con una fava riesce a prendere due piccioni, anzi tre.
In un sol colpo, il “rottamatore” può centrare tre grandi obiettivi: portare al Colle un amico non ingombrante ma dalla schiena dritta come Mattarella, mettere in riga le minoranze del Pd incollando i cocci di un partito sempre sul punto di implodere, puntare (anche) alle elezioni anticipate dopo aver – udite! udite! – fatto a pezzi il patto del Nazareno, mettendo in liquidazione Berlusconi
.

E Renzi ce l'ha fatta.
Chapeau.

7 commenti:

  1. ImpiegataSclerata2 febbraio 2015 08:30

    Speriamo, speriamo davvero. Che ho sentito vociferare di complotti/controcomplotti Renzi/Berlusca. Speriamo che fossero solo esagerati.

    RispondiElimina
  2. Mai dire mai. Finché il pirlone di Arcore sarà vivo e vegeto, non basterà un Mattarella a levarcelo dai cosiddetti.
    (Vabbe', comunque Mattarella è un passo avanti rispetto al suo predecessore, no?)

    RispondiElimina
  3. Renzi si sta muovendo bene, ma è tutto facile con un centro-destra davvero ridotto allo sfascio

    RispondiElimina
  4. Potrei QUASI essere d'accordo; però:
    - Tutte le volte che il nanerottolo bastardo è stato dato per spacciato poi magicamente è risorto grazie all'intervento di quelli che per i media erano i suoi nemici;
    - Tutti gli inciuci, patto del cazzareno & blablabla dimenticati così? Naaaa. Qui gatta ci cova.
    Quindi non illudiamoci: solo la Nera Signora ci toglierà il nanerottolo dai piedi.

    RispondiElimina
  5. Sognavo un terremoto di magnitudo 10 con epicentro il palazzo mentre votavano....

    Guardo alla Grecia e sto seguendo la Spagna, ma da noi non ci sono 40enni di quella levatura, noi abbiamo i figli della ruota della fortuna, pensa se Berlusca sapeva e ha finto rabbia.
    Buona giornata Dalle ;-))
    Tina

    RispondiElimina
  6. @Impiegata: e mi sa di no
    @Hazzum: anche Gargamella sarebbe stato un passo avanti rispetto a nonno Giorgio
    @Ruben: non conta che si muova, conta dove va
    @Anton: e che gatta!
    @Tina: capacissimo

    RispondiElimina
  7. si vero... la cosa disastrosa è che sono tutti giochi di potere e di soluzioni per il paese manco l'ombra, solamente progetti per abbattere diritti e diventare sempre più amico dei salotti buoni

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.