venerdì 24 aprile 2015

Gatti e telecomandi

Il rifugio per animali Humane Society dello Utah, negli Stati Uniti, ha deciso di riservare una intera stanza del suo rifugio a tre gatti con giocattoli telecomandati. Giocattoli, manco a dirlo, gestiti da internauti che collegandosi al sito iPet Companion possono giocare, via internet, con i micetti.
[...]
«Questa tecnologia – ha spiegato Deann Shepherd, portavoce del rifugio – permette anche a chi non può avere un animale, come gli allergici, di godere comunque della compagnia di piccoli amici a quattro zampe».
[...]
Si spera anche che questo rapporto a distanza possa far venire voglia di avere uno un po’ più ravvicinato, un giorno.

Intanto, sempre tramite iPet Companion, alcuni bambini ricoverati in isolamento hanno potuto divertirsi con gli animali.

4 commenti:

  1. Pet therapy a distanza, se può servire in questo caso la tecnologia aiuta davvero

    RispondiElimina
  2. impiegattaSclerata24 aprile 2015 15:07

    Non male come idea.

    RispondiElimina
  3. @Tutti: l'idea a me è piaciuta molto, in quanto regala un sorriso a costo zero

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.