lunedì 1 dicembre 2014

Concorso con premio umano

"Il Tulipano", supermercato, attivo in Veneto, di profumi, cosmetici e detersivi (come faranno a campare con solo 'sti articoli? mah...), ha indetto un concorso: "Vinci l'uomo ideale a casa tua", riservato alle donne, [che ha messo] in palio i servizi in esclusiva dell’uomo ideale, per tutto un weekend.
Descrizione dei servizi:
Il sabato mattina lui arriverà a casa tua con due regali per te: uno splendido mazzo di tulipani ed un buono spesa di 1.000 € (spendibile in un punto vendita il tulipano a tua scelta).
Servirà la colazione a te e alla tua famiglia, rifarà i letti, pulirà i pavimenti, attaccherà qualche bottone e stirerà le camicie, preparerà il pranzo e lo servirà.
Nel pomeriggio laverà i piatti, riassetterà la casa e completerà i lavori non finiti in mattinata, pulirà i vetri delle finestre, eventualmente annaffierà le piante, porterà fuori il cane per la passeggiata dei bisogni, e ti accompagnerà a fare la spesa.
Nella serata, se vorrai, ti inviterà al ristorante o a teatro o al concerto o al cinema, oppure a ballare, sempre comportandosi da perfetto gentleman.
Al rientro dovrà salutarti sulla porta di casa senza entrare.
Domenica mattina si ripresenterà all’uscio di casa tua, all’ora che tu vorrai, per la seconda ed ultima giornata al tuo totale servizio.

Sul sito dell'iniziativa si potevano votare una serie di profili e foto maschili.
La signora Mariagiovanna Piovesan ha "vinto" Federico Andrés Lorenzatti.
Questo concorso mi ha davvero intristito.

la vincitrice il premio

10 commenti:

  1. Tristissimo, davvero. Ormai si trattano le persone come merce; è tornata alla grande la tratta degli schiavi. Questo tipo sarà pure pagato dalla ditta (SOTTOPAGATO è il termine migliore) ma così è comunque schiavitù.

    RispondiElimina
  2. Passi per il 1000 euro di spesa vinti, ma l'omino in casa nell'week-end non si può leggere

    RispondiElimina
  3. Beh, comunque chiunque mi porti un assegno di 1000 euro e mi faccia le pulizie in casa è benvenuto... :-)

    RispondiElimina
  4. Vedila dal lato positivo: non gliel'hanno dato a tranci.

    RispondiElimina
  5. ImpiegataSclerata1 dicembre 2014 18:09

    Non mi dispiacerebbe vincere un uomo per un week end. Però del tipo tuttofare/idraulico/elettricista e basta. Vabbè la cosa del pulire casa e lavare le finestre però la terrei come riempitivo.

    RispondiElimina
  6. Non conosco il Tulipano, contenta della sconoscenza.
    Ieri sera hanno dato la notizia al TG3 e mi sono chiesta
    se questa è la società che pensavano di creare, hai ragione, mette tristezza, ma una tristezza per tutto quello che poteva essere e non è stato.
    Buona giornata Dalle
    Tina

    RispondiElimina
  7. @Burphum: quel che mi mette ancor più tristezza è che il tizio è pure contento
    @Ruben: concordo
    @Giulio: se per avere i 1.000 euro devo avere anche l'omino, faccio a meno dei soldi
    @Locomotiva: pensiero positivo il tuo
    @Impiegata: ma vincerlo?!
    @Tina: ecco, appunto

    RispondiElimina
  8. ImpiegataSclerata2 dicembre 2014 12:31

    O lo vinco o non me lo posso permettere.

    RispondiElimina
  9. @Impiegata: allora va bene
    @Ernest: infinita, sì

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.