venerdì 24 ottobre 2014

Cat circles

Dopo i cerchi nel grano arrivano i gatti nei cerchi, o cat circles che dir si voglia.
Secondo una teoria, non si sa di chi, che sta impazzando sul web, se si dispone un contorno a terra, tipo questo:


o questo:

il gatto non saprà resistervi e ci si metterà dentro, restandovi, in teoria "intrappolato".



In pratica, conoscendo i gatti, l'unico cerchio in cui stanno, e solo sin che gli garba, è il seguente:

8 commenti:

  1. Micio fa poi quello che gli pare e piace. Altrimenti sarebbe troppo facile acchiappar gatti.
    N. B.: per pura coincidenza questo post (per ora, finché non ne aggiungerai altri) è allineato con la citazione di Heinlein.

    RispondiElimina
  2. Su FB ho le foto di un mio amico che ha fatto l'esperimento con un cerchio di corda: il gatto l'ha distrutto immediatamente solo per giocarsi con la corda. Quindi gran bella teoria ma falsa... :-)

    RispondiElimina
  3. Ci ho provato coi miei tre gatti, a mettere cerchi qua e là. Non se li sono filati di striscio; se ne deduce quindi che i nostri giornali sono sempre più delle raccolte di fuffa e sempre meno delle testate serie.

    RispondiElimina
  4. ImpiegataSclerata24 ottobre 2014 14:19

    Questa cosa l'ha tirata fuori qualche appassionato che guarda Supernatural? No perchè in questo caso avrebbe senso.

    RispondiElimina
  5. Il micio della prima foto, quello nel "cerchio" di nastro rosso, ha l'aria di essere stato posato lì a bella posta, e guarda l'obiettivo con l'aria di dire "Be', e mo'?". Il micio della seconda foto è proprio stato incollato nella foto del cerchio libero. E la StUmpa dà retta a questi fuffari? Puah, che misera fine sta facendo l'informazzzzione con quattro Z qui in Italia...

    RispondiElimina
  6. Sarà, ma l'impressione è come una certa parodia di charlie's Angel credo di Benny Hill: la tizia sparava a un tabellone, poi arrivava col pennello e faceva il disegnino del bersaglio attorno al buco del proiettile.

    Qui si aspetta che il gatto abbia scelto di propria sponte dove e come mettersi e gli si fa il cerchio attorno.
    La mia spiegazione è che è una cosa talmente scema che il gatto non reputi neanche valga la pena di sbugiardarla, andandosene. La ignora, e ti ignora.

    RispondiElimina
  7. @Yeo: la citazione di Heinlein me la ricordavo spannometricamente, solo pochi giorni l'ho trovata "precisa" e penso ci saranno altri post che combaceranno
    @Giulio: quando ho letto della teoria ho pensato, in francese, che a me mi pare 'na strunzata
    @Redcats: fammi sapere che è successo, please
    @Tom, @Shamarrath: che i giornali pubblicassero fuffa non avevo dubbi, e non solo riguardo ai gatti
    @Impiegata: non so, è una roba che gira in Rete
    @Locomotiva: ignorarti è una specialità dei gatti

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.