martedì 29 settembre 2015

La spending rewiev della Rai

Nell’anno speciale delle Nazioni Unite, che compiono 70 anni, anche il premier Matteo Renzi sarà, da sabato 26 settembre a martedì 29, a New York.

A seguirlo, cinque inviati della Rai, ché  le due corrispondenti già presenti negli Stati Uniti, dice la Rai, sono impegnate a seguire il viaggio del Papa negli States.
Totale: 7 giornalisti più operatori, cameramen, varie ed eventuali.
Costo totale: non pervenuto.





















P.S. l'ultima superpensata ai fini elettorali di Renzi, cioè l'abolizione delle tasse sulla prima casa, ha ricevuto un bel NO dalla UE; secondo il rapporto 2015 sulle Riforme fiscali nell'Unione europea, le tasse vanno ridotte sul lavoro. E adesso vediamo cosa farà il nostro amato leader, quello che dice "ce lo chiede l'Europa" per giustificare l'ingiustificabile

3 commenti:

  1. ImpiegataSclerata29 settembre 2015 08:37

    Un furbone ce l'avevano già tolta l'ICI a fini elettorali e siamo passati dalla padella alla brace.

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata29 settembre 2015 22:15

    Beh, sempre meglio di quell'altro che per farsi pubblicità, oltre a usare le sue reti, usava pure spudoratamente le reti pubbliche a spese nostre. Più cornuti e mazziati di così, dubito.
    Comunque sia siamo messi proprio bene, comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vista l'ultima polemica su Rai3 siamo messi davvero malissimo.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.