venerdì 20 marzo 2015

Chi la fa, l'aspetti

E i cocci sono suoi, ciapa là.

10 commenti:

  1. ImpiegataSclerata20 marzo 2015 08:30

    Mai "pestare" la coda a un gatto. Buahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha.

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata20 marzo 2015 08:31

    P.S:
    Ma quanto è saggio mettere dei vasi su scale del genere?

    RispondiElimina
  3. Vedi a prendersela con un micione che è grosso quasi come una tigre!

    RispondiElimina
  4. domani a cena coniglio ;)

    RispondiElimina
  5. Ho visto questo video su faceboock e mi sono molto arrabbiata col chitarrista idiota. Ben gli sta!

    RispondiElimina
  6. @Impiegata: eh, si rischia grosso; è molto idiota mettere dei vasi su una scala del genere
    @Zinq: eh, son *azzi amari!
    @Giulio: non conoscevo questo modo di dire, mi pare renda perfettamente il concetto
    @Marta: scappato, però
    @F.: :-D
    @Marisa: si meritava di peggio

    RispondiElimina
  7. il mio idoloooooooooooooooooo!!!!

    RispondiElimina
  8. L'ho visto sui vari giornali in rete, ma l'ho rivisto da te e terra terra, le risate non sono finite, mi sarebbe piaciuto che sotto al vaso finito in testa allo stronzo ci fosse stata una griglia di puntine da disegno.;-))
    Mai far girare le palline a un gattone durante la pennica, ben gli sta.;-))
    Buona giornata Dalle;-))

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.