lunedì 16 marzo 2015

Cronistoria automobilistica

Considerando il mio pensiero sulle automobili (aggeggio che mi porti, in sicurezza, dal punto A al punto B, e viceversa), non ho mai avuto nessuna ambizione al riguardo e quindi non ho mai desiderato una vettura nuova e men che meno di un particolare modello. Ho una sola esigenza: che ci sia, tassativamente, la spia della riserva perché io non mi ricordo mai di guardare l'indicatore (con la Renault 5 sono rimasta a piedi 2 volte, quasi 3; dopodiché tenevo nel baule: una tanica da 5 lt piena di benzina, un tubo di gomma e un imbuto).
Ah, se possibile anche che non abbia il sedere tondo, ma squadrato.
Questa la gallery delle mie auto, dalla prima a quella attuale:

Modello Nome
Fiat 126
Chicco (all'epoca, 1978, girava una canzoncina che faceva: io mi chiamo Chicco e ho una macchinina che fa ciuffete ciuffete; proprio come il rumore di quando la mettevi in moto)
Fiat 127 blu
Blu, per ovvi motivi
Renault 5
Ciabatta (a causa della ripresa nulla: quando si accelerava o si partiva in prima era come camminare con le pantofole, cioè strascicava lentissima)
Fiat 127 bianca
Bianca (le 127 non mi stavano granché simpatiche)
Fiat Uno
Pippa (femminile di Pippo che, in milanese, ha due significati, entrambi poco "eleganti", però le volevo bene)
Seat Arosa
Baffetta (il radiatore sul musetto aveva un disegno che ricordava dei baffi)
Huyndai Athos
Rouge (anche questa mi risulta un po' antipatica)

La più amata è stata la Baffetta.
Ancora oggi, e son passati quasi due anni da quando è defunta, la rimpiango.

6 commenti:

  1. Cavolo, noto dalla carrellata che non hai avuto la mitica e mitologica Panda Young o comunque Panda in generale: ci sarebbe stata bene lì in mezzo. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. cmq le macchine di una vota avevano più fascino... la mitica 126!!! fantastica

    RispondiElimina
  3. Io ho avuto una A112, una Mini, una Lancia Delta, un'Opel Astra SW, Opel Meriva ed ora una Toyota Rav4... Quest'ultima è stata quella che ho pagato di più ma anche quella che mi dà le maggiori soddisfazioni: ci sono andato in Portogallo ed in Cornovaglia, ieri sono arrivato a 99988 km senza alcun problema e spero di farne almeno 2 volte tanti perchè non ho la smania di cambiar auto.
    Ah, io l'auto la uso solo per viaggiare perchè in città mi muovo quasi solo in moto...

    RispondiElimina
  4. ImpiegataSclerata16 marzo 2015 13:50

    Non me ne intendo troppo di macchine ma l'ultima non è male, è rossa (come le vere ferrari e oltretutto è più facile trovarla nei parcheggi dato che adesso sono tutte bianche, blu o 50 sfumature di grigino chiaro), inoltre ha 5 porte (dovrebbero abolire per legge le 3 porta)!

    RispondiElimina
  5. 500L, sempre rimpianta per quella che reputo la sua bellezza.
    850 un carroarmato mai scordata
    Innoccenti e mi sfottevano per la velocità.
    Panda un carro a buoi
    127, è morta di vecchiaia
    Attualmente una Panda 4x4, mia da quasi 10 anni e non credo che ne prenderò altre, finita lei...andrò a piedi ;-))
    Buona giornata Dalle ;-))
    Tina

    RispondiElimina
  6. @Ruben: in effetti, la Panda manca, però è perché non mi è mai capitata a un prezzo da me ritenuto equo
    @Ernest: avevano personalità, mica come quelle di adesso che non si distingue (io, almeno) un modello da un altro
    @Giulio: ho guidato, ma non erano mie, l'A112, la Mini e la Lancia Delta e l'Astra; la migliore era l'A112, aveva una ripresa fantastica
    @Impiegata: a casa mia si chiama rosso sfacciato e, per me, le 3 porte sono più che sufficienti
    @Tina: la 850 me la ricordo bene, un collega ne ha avute una serie, di tutti i colori e modelli; la vecchia 500 ce l'aveva una mia amica, ci ha scarrozzate ovunque per anni


    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.