mercoledì 26 febbraio 2014

Iniziative pregnanti

La Regione Lombardia avra' la sua moneta complementare.
Si chiamerà Lumbard e funzionerà con la logica del baratto fra imprese collegate in rete da un sistema informatico che assegna un valore (la moneta complementare) allo scambio di beni e servizi fra iscritti.

Approvato anche un emendamento alla nuova legge che prevede l'introduzione del marchio 'Made in Lombardy' "finalizzato alla certificazione della provenienza del prodotto secondo requisiti" che saranno fissati dalla giunta.

Mentre questi se la cantano e se la suonano, i tribunali chiudono e gli ospedali pure.
In compenso, aumentano i disoccupati.

10 commenti:

  1. ImpiegataSclerata26 febbraio 2014 08:39

    Purtroppo è la tragica realtà. Certa gente proprio non ha abbastanza materia grigia per arrivare a pensare a quello che serve davvero. E c'è pure gente che gli va dietro e li vota! Tutti da internare in un campo di lavoro a coltivare carciofi, almeno farebbero davvero qualcosa di utile.

    RispondiElimina
  2. Questi pensano di giocare a Monopoli... :-(

    RispondiElimina
  3. L'ennesima buffonata targata SEGA NORD.

    RispondiElimina
  4. E dagli che ci riprovano. Che 2 maroni 'sti baluba verdi - sì, lo so che di maroni ce n'è uno, ma il giramento è doppio, garantito.

    RispondiElimina
  5. In realtà, l'idea di una moneta locale è già sperimentata in altri posti: il Nanto di Nantes, per dire.

    Anche se dubito che il presidente della nanitaggine sia un Maronì transalpinò, ma vabbè.


    Sul marchio 'Bauscia-made', non mi esprimo.
    Noto solo che il marchio 'made in...' nacque alla fine della Grande Guerra, in cui si marchiava come 'made in Germany' come punizione...

    RispondiElimina
  6. Allora alla fine lo fanno veramente?
    Come al solito hanno scopiazzato dall' idea dei terroni poracci del sud..
    http://it.finance.yahoo.com/notizie/valuta-virtuale-sardex.html

    RispondiElimina
  7. @Impiegata: anche in miniera, li manderei
    @Giulio: precisamente
    @Kook: e non sarà l'ultima, ahimè
    @Incognito: anche triplo
    @Locomotiva: ancora una volta, mi hai detto qualcosa che non sapevo, quella del made in Germany, per favore, hai dettagli in più? grazie
    @Daniele: Maroni ha detto che il sardex era una bella idea
    @Redcats: no, purtroppo no

    RispondiElimina
  8. La cosa del 'made in...' l'avevo letto, ma vattelapesca dove.
    Forse su 'Il Cospiratore' (Longanesi)

    M'informo meglio.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.