giovedì 27 marzo 2014

Cock in a Sock

In Gran Bretagna è nata una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema del cancro ai testicoli.
Si chiama "Cock in a Sock" (traduzione spannometrica: "pisello nel calzino").
Ora, oltre a chiedermi che correlazione c'è tra un calzino e il cancro ai testicoli, mi domando: quanto dev'essere stretto l'elastico del calzino stesso perché rimanga su?
E poi, farà male?

Altre foto qui e qui

8 commenti:

  1. Ma come, non conosci il noto potere terapeutico del calzino sul caZzino? E se lo succhi è ancora meglio: Bart Simpson l'ha vista giusta quando se n'è uscito con la sua famosa esclamazione "Ciucciami il calzino".

    RispondiElimina
  2. Io odio l' elastico stretto che ti lascia il segno.
    Che sia al piede, che sia altrove..
    O_o

    RispondiElimina
  3. Bhe non è che l'elastico di un calzino possa stringere tanto da far male... Più che altro mi sembra un'idea senza senso. Cioè non è che ora che ho visto la foto di questi tizi con il pisello nel calzino vado in ospedale a farmi controllare i testicoli per vedere di non sviluppare un cancro (anche perchè controllare i testicoli e non i polmoni o il fegato o tutto il resto? Non è che il cancro ai testicoli sia poi così comune)

    RispondiElimina
  4. Bisogna davvero essere britannici per trovare una correlazione tra l'usare un calzino a mo' di preservativo e la prevenzione del cancro ai testicoli. Mah. Per me hanno preso quei calzini per dei berretti per riparare la loro testa principale (che NON è quella attaccata al collo) dal freddo...

    RispondiElimina
  5. ImpiegtaSclerata27 marzo 2014 15:12

    Perchè "calzano"?

    RispondiElimina
  6. @Goromm: maro', che fantasia c'hai!
    @Daniele: è l'altrove che m'inquieta
    @Locomotiva: parrebbe di no
    @Giulio: ragionamento corretto, il tuo (adesso so che non fa male)
    @Blablablaus: ci sta, ci sta ;-)
    @Impiegata: sì, d'accordo ma che c'entra il cancro?

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.