lunedì 15 settembre 2014

O ci fanno o ci sono

Una collega mi ha girato una e-mail intitolata: offerta pasti monoporzione.
Il testo:
Come da accordi telefonici
Inoltro la nostra migliore offerta per la fornitura di pasti monoporzione.
In allegato, oltre all’offerta, troverà il menù estivo corrente, il menù delle nostre insalatone e il modulo con cui effettuare gli ordini.
Teniamo a sottolineare la possibilità di effettuare un prova gratuita di un giorno, per poter visionare e assaporare i piatti.
Rimaniamo a disposizione per qualsiasi vostro chiarimento
Salutiamo cordialmente
Tizia Tizietti
Pinco Pallo Srl

Noto, di sfuggita, che Tizia Tizietti è avara di punti alla fine delle frasi, ma ammechemmenefrega?
In uno degli allegati (nell'altro c'è il menu estivo), viene dichiarato che per 5,50 € ti portano, in ufficio, entro mezzogiorno:
1 primo a scelta tra 12
1 secondo a scelta tra 10
1 contorno a scelta tra 7
Pane
Olio, aceto, sale
posate, tovaglioli, tovagliette.

Non solo, se non hai il microonde lo danno in comodato d'uso.
Mi sfreccia per il cervello un fumetto con su scritto {gratuito???} ma lo ignoro.

Breve ricerca su Google e scopro che Pinco Pallo Srl è una divisione di MegaSuperAzienda (fatturato 2012-2013: 8 e cocci miliardi di $), che vende/fa di tutto e di più.
Cerco "pagine in italiano" e salta fuori il sito di Pinco Pallo Srl.
Che riporta il Menù (sic) Invernale 2013/2014.
Cioè, voglio dire, l'inverno è finito da 6 mesi circa, ma il menu sta ancora lì. Capisco che la Peppiniello & Figli non badi a queste cose, ma da te ($ 8,cocci miliardi di fatturato!) mi aspetto un minimo di attenzione nell'aggiornamento della tua vetrina sul mondo (ché questo è un sito web aziendale).

Gironzolando nel sito scopro che: "Nessun limite al numero dei commensali, a partire da un minimo di 5 pasti per ordine".
Ah, penso io, cara Tizia Tizietti questo non l'hai detto nella tua e-mail. E poi, Pinco Pallo Srl mente sapendo di mentire: a casa mia, nessun limite significa che non c'è un un minimo da rispettare.

Stante che non c'è una seconda volta per fare una buona prima impressione, l'offerta di Pinco Pallo Srl è finita nella posta eliminata.



6 commenti:

  1. Ho già istruito (con grossa fatica) i miei colleghi a non girarmi mail così clamorosamente spammose. A volte ne arrivano a me, ma non mi prendo neppure la briga di aprirle: le cestino senza pensarci.

    RispondiElimina
  2. direi che hai fatto decisamente bene da mettere assolutamente nello Spam :-)

    RispondiElimina
  3. Tranquilla, tanto babbei che ci cascheranno nelle loro finte offerte ne trovano a palate... Altrimenti sarebbero già falliti da tempo

    RispondiElimina
  4. "nessun limite a partire da 5" non lo definirei mentire... É solo un modo per dire "da 5 a infinito" dai.

    RispondiElimina
  5. ImpiegataSclerata16 settembre 2014 08:16

    Una genia del marketing: come non farsi prendere in considerazione in una mossa sola.

    RispondiElimina
  6. @Pippus: di questo tipo, è la prima che arriva
    @Ernest: temo che la collega si sia fatta incantare (non è molto sveglia)
    @Giulio: poco ma sicuro
    @Verzasoft: essendo io agreste, per me è una presa per i fondelli

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.