giovedì 7 marzo 2013

Archeologia del web

Grazie a Brewster Kahle è possibile (ri)vedere l'evoluzione dei siti Internet, compresi quelli nel frattempo scomparsi.
Una sorta di "come eravamo" accessibile a chiunque, gratuitamente, su Internet Archive Wayback Machine.
Questo era la home page di Blogger il 12.02.1999:




Altro archivio storico on-line (però non del web ma degli eventi USA) è il NARA, in cui, grazie a un canale Google, si possono trovare video oppure documenti e audio d'epoca, e tanto altro con un search per data e tipo di file.

9 commenti:

  1. davvero interessante! a pensarci sembra davvero un millennio fa...

    RispondiElimina
  2. Solo tu puoi pubblicare notizie di nicchia così gustose!

    RispondiElimina
  3. quella pagina è fantastica...

    RispondiElimina
  4. Lo conoscevo già! Tié!
    Peccato che però alcuni siti non hanno tanti giorni l' hanno del passato..
    Ci sono siti spariti come Clarence..
    Bei tempi già già..

    RispondiElimina
  5. Quabdo scrivi questi post mi dico che non conosco l'esperanto e non posso commentare quello che non capisco ;-))

    Mi pare di averti scritto che, conosco parecchi pacchetti informatici, ma dalla parte della gestione, il resto per me è....esperanto ;-))

    Buona giornata Dalle ;-))

    RispondiElimina
  6. @Ernest: per il web, è dieci millenni fa
    @Pyperita: ehm, ti confesso che i link li ho avuti da Thelma ;-)
    @Ruben: a me fa tenerezza
    @Daniele: mi consenta, PRRRRRRRRRRRRRR; nostalgia portami via, esattamente
    @Tina: ma non è esperanto, dài, sono solo link di siti, ci clicki sopra e guardi quel che c'è (vai a vedere il canale video Google del NARA - è una specie di Youtube - ci sono robe davvero incredibili)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha ma sto sito l' avevo messo pur io!!
      Sai che sui forum e varie puoi leggere i messaggi postati dagli utenti anni addietro?!
      Accidenti! E chi ha cancellato i profili
      è convinto di aver eliminato le tracce!ahahahahah

      Elimina
    2. L'ignoranza, in senso letterale, è assai pericolosa.

      Elimina
  7. bello! mi sono rivista su splinder!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.